IT/ EN/ FR/ DE

PERCORSI IN CERAMICA
31

“Casalgrande Padana” Protagonista a Expo 2015

Casalgrande Padana contribuisce alla realizzazione di alcuni importanti padiglioni tra cui il Vanke Pavilion progettato da Daniel Libeskind

Percorsi in ceramica, house organ di Casalgrande Padana, dedica ampia parte di questo numero all’Esposizione Universale attualmente in corso di svolgimento a Milano, nell’ambito della quale Casalgrande Padana è stata coinvolta in alcune autorevoli realizzazioni con la fornitura di materiali e lo sviluppo di soluzioni innovative. L' intervento più significativo è costituito dal padiglione della prestigiosa corporate cinese Vanke - progettato dall’architetto Daniel Libeskind -, per il quale Casalgrande Padana ha realizzato uno spettacolare e innovativo involucro ceramico, composto da migliaia di lastre in grès porcellanato, che definisce un sorprendente oggetto architettonico destinato a non passare inosservato dai visitatori e, grazie alle soluzioni tecnologiche sviluppate, capace di aprire territori espressivi sino a oggi insondati nel campo dei sistemi di rivestimento per l’architettura. Strategicamente situato poco distante dal Lake Arena e da Palazzo Italia, il padiglione Vanke si impone per la forte carica figurativa che, attraverso l’organica plasticità dell’involucro parametrico in ceramica, richiama l’attenzione sulle questioni chiave proposte dal tema di Expo 2015 - “Nutrire il pianeta, Energia per la vita” -, sviluppando il tema "building community through food" attraverso la rivisitazione di un tradizionale Shitang: la sala da pranzo comunitaria cinese. Accanto a questo importante progetto, ampiamente presentato e analizzato nelle pagine della rivista, Percorsi in ceramica racconta alcuni recenti eventi che vedono Casalgrande Padana nel ruolo di protagonista: l’avvio alla realizzazione del monumentale The Crown, il nuovo landmark progettato da Daniel Libeskind che va ad aggiungersi allo spettacolare Casalgrande Ceramic Cloud di Kengo Kuma; la partecipazione alla mostra evento “Laboratorio Ceramics of Italy”, promossa da Confindustria Ceramica nel quadro delle iniziative culturali milanesi organizzate a contorno di Expo 2015; il prestigioso Architizer A+Awards assegnato alla linea Bios Self-Cleaning® per la categoria Building Products - Façades; il contributo attivo e il coinvolgimento diretto a sostegno delle iniziative di “Mantova Architettura” al fianco della rivista Casabella; l’aggiornamento sui lavori in corso per la decima edizione di Grand Prix.